TeMa al Klimahouse 2019 vi fa scoprire soluzioni inaspettate di isolamento acustico, realizzazione e decorazione di bagni e… No-Crack

 

TeMa continua nello sviluppo della sua tag-line aziendale “Technologies and Materials” e nel caso della business unit “Interior Solutions” presenta una serie di materiali con caratteristiche tecnologiche superlative.

Si tratta di soluzioni che riguardano il mondo delle costruzioni con un focus sull’immenso patrimonio edilizio che ha necessità di essere riqualificato dal punto di vista energetico e reso confortevole nella vivibilità. Soluzioni per risolvere con efficacia problemi di isolamento acustico da calpestio, realizzazione di terrazze e balconi, costruzione e decorazione di bagni per l’edilizia privata e pubblica.

Quando il silenzio fa clamore

Stiamo parlando di T-Silence dB21, che si inserisce prepotentemente al top delle migliori soluzione per abbattere il rumore da calpestio di ben 21 decibel, con uno spessore di appena 7,5 mm. Fornito in confezioni da 5 pannelli 66×98 cm, può essere applicato sotto piastrella, legno o pietra togliendo solamente il “manto” precedente o essere applicato perfino sopra le vecchie piastrelle.

Con le stesse modalità applicative, se si ha la necessità di un ottimo abbattimento (-17 decibel in uno spessore minimo di appena 2,5 mm) c’è T-Silence dB 17, fornito in rotoli 1 x 10 m, con una dotazione completa di accessori.

Entrambe le soluzioni consentono di risolvere in poco tempo i problemi di rumori da calpestio fra inquilini senza dover fare grandi lavori e senza bisogno di lasciare libera l’abitazione. Con il minimo spessore consente l’intervento senza dover mettere mano a soglie e porte.

La serie T-Silence include la gamma di prodotti anti calpestio da sotto massetto per realizzare i pavimenti “galleggianti” con performance di abbattimento rumore e di “easy application” che non hanno riscontri nel mercato.

Lo stupore del bagno

Costruire o ristrutturare il bagno con la serie TeMa è un’esperienza che stupisce per velocità, semplicità e soprattutto per i risultati estetici che si possono ottenere. Anche in questo caso non serve mettere in piedi il classico cantiere ma utilizzare T-Coboard: pannelli leggeri già predisposti, impermeabili e lavorabili con semplici cutter a lama dritta, o applicare sulle pareti le superfici impermeabilizzanti TH2 Stop. Su entrambi poi si posano direttamente le piastrelle.

T-Coboard consente di realizzare pareti già impermeabilizzate che un tempo si realizzavano in cartongesso, con l’adattabilità e leggerezza di un pannello T-Coboard. Per esempio, un pannello T-Coboard 80×220 cm e di spessore 10 mm pesa 850 g. La serie è corredata dagli accessori necessari: piatto doccia, comode panche, nicchie deliziose. Una vera novità nel mondo dell’edilizia.

Terrazzi No-Crack. Addio alla crepe

Infine, i prodotti per rendere finalmente vivibili per lungo tempo le superfici esterne di balconi e terrazzi, pensati per durare a lungo con la certezza del risultato impermeabilizzante. Realizzati per rendere felici gli utilizzatori stanchi di terrazzi impraticabili da piastrelle e superfici crepate o, peggio, non impermeabili.

No-Crack, T-K NW e T-K Net sono infatti le soluzioni migliori per risolvere i problemi di impermeabilizzazione ma soprattutto consentono di velocizzare il cantiere, consentendo di posare le superfici lapidee o le piastrelle senza attendere che il calcestruzzo si stabilizzi. È bello avere la certezza che i movimenti e le crepe del massetto non si rimandano alla pavimentazione visibile.