No-Crack: per proteggere le fessurazioni

Negli ultimi anni il terrazzo è stato fortemente rivalutato, tant’è che non c’è progettista che non lo immagini nelle sue realizzazioni. A renderlo sempre più confortevole e invitante hanno contribuito lo sviluppo di una tecnologia e di un design in grado di preservarne il fascino negli anni.

 

In quanto ambiente esterno, il terrazzo va, però, tutelato e protetto dalle intemperie e dall’azione del tempo. A causa di escursioni termiche, ghiacciamenti, smaltimento dell’acqua piovana e attacchi di umidità, corre, infatti, il rischio di macchie antiestetiche, muffa e crepe che, partendo dalle fughe, si trasmettono sulla pavimentazione.

 

Ciò vale non soltanto per gli ambienti esterni, ma anche per quelli interni, come il bagno, soggetti a umidità e a costante contatto con l’acqua.

 

 

 

 

Ecco perché TeMa ha ideato No-Crack, una membrana desolidarizzante dalla particolare struttura alveolare capace di neutralizzare queste tensioni che si vengono a creare sotto alla pavimentazione. Costituita da uno strato a bottoni in HDPE dalla superficie ruvida e da un tessuto spunbonded in polipropilene, se sigillata con la fascetta T-Bandel, oltre ad adempiere a una funzione desolidarizzante, assolve quella impermeabilizzante, eliminando il rischio di infiltrazioni d’acqua.

TeMa consente di raggiungere un compromesso tra praticità di utilizzo ed efficacia delle prestazioni, il tutto in tempi di applicazione rapidi, attraverso un apporto esiguo di materiali da cantiere (sabbia, cemento) e senza obbligare la famiglia ad abbandonare la casa, qualora sia abitata.

 

Lasciati ispirare, visita il nostro sito: http://bit.ly/BalconieTerrazze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *