APPLICAZIONI
Pendii asciutti‌
Pendii asciutti

L’erosione del suolo consiste nel fenomeno di asportazione del materiale che lo costituisce da parte degli agenti erosivi (solitamente acqua e/o vento), attraverso azioni meccaniche e chimiche. Dal punto di vista scientifico e tecnico viene fatta una ulteriore distinzione a livello di scala spaziale: al concetto di erosione del suolo (soil erosion) si aggiunge quello di perdita di suolo (soil loss) e di produzione di sedimento (sediment yield).
 
L’erosione del suolo è un fenomeno da controllare perché:
 
A) riduce localmente lo spessore di terreno coltivabile, che contiene le sostanze organiche, l’acqua, i sali minerali e le particelle più fini: nel giro di poche generazioni, un terreno fertile può essere avviato alla desertificazione;
 
B) l’erosione superficiale accelerata e incontrollata può innescare sui pendii ripidi fenomeni franosi che accelerano il fenomeno erosivo amplificandolo in estensione e grandezza fino alla distruzione della copertura vegetale dell’intero versante;
 
C) Il materiale eroso viene trasportato a valle e riduce la capacità di portata dei corsi d’acqua aumentando i rischi di inondazione;
 
D) la sedimentazione del materiale eroso interra i canali irrigui e riduce l’efficienza e la durata in servizio dei serbatoi;
 
E) il materiale eroso è spesso ricco di sostanze chimiche (fertilizzanti, insetticidi o altro) provenienti dalle pratiche agricole, le quali tendono a distribuirsi sul terreno e a concentrarsi nei corsi d’acqua producendo un inquinamento distribuito sul territorio.

Gallery