Discariche

La progettazione di discariche controllate rappresenta oggi un’area di rilevante interesse sociale ed economico. Il rifiuto, di qualunque tipologia esso sia, va mantenuto isolato nel tempo per la salvaguardia dell’ambiente e della salute delle persone.

Il D.Lgs 13 gennaio 2003, n. 36 ha recepito la direttiva europea 99/31/CE che prevede tre tipologie di discarica:

• discarica per rifiuti inerti

• discarica per rifiuti non pericolosi

• discarica per rifiuti pericolosi

Le discariche moderne devono essere costruite secondo una struttura a barriera geologica in modo da isolare i rifiuti dal terreno, rispettare la biosfera e gli standard igienici, riutilizzare i biogas prodotti per generazione di energia.

La struttura di una discarica è generalmente così schematizzabile:

• terreno di fondazione e sottofondo della discarica
• barriera di impermeabilizzazione del fondo e dei fianchi
• sistema di drenaggio del percolato
• rifiuti in strati compattati
• coperture dei vari strati
• sistema di captazione del biogas
• copertura finale (capping)

Gallery